Arazzi Contemporanei
Mario Cucinella
No items found.
Il futuro è un viaggio nel passato

ISBN: 9788822906700,

2021,

pp. 128,

120x182 mm,

Quodlibet

€ 14 
Download
I viaggi di formazione segnano in modo indelebile le personalità, e non solo perché letteralmente danno loro una forma, ma soprattutto perché restano un tema di riflessione costante, anche a distanza di molti anni. Secondo Joseph Conrad, che per tutta la vita ha sublimato i suoi viaggi giovanili per mare nei romanzi, «quando cominciamo a meditare sul significato del nostro passato personale, esso sembra riempire il mondo intero nella sua profondità e magnitudine». È con questo spirito che Mario Cucinella, dopo decenni spesi a sensibilizzare la propria disciplina verso i temi del rispetto della natura, raccoglie qui per la prima volta le memorie dei suoi dieci viaggi nelle città e nei luoghi che gli hanno offerto spunti di riflessione non esotici o «stilistici», bensì pragmaticamente ambientali, inducendolo cioè a ragionare sullo sfruttamento razionale delle energie disponibili – prassi comune nelle tradizioni vernacolari di ogni cultura, dall’Iran alla Cina, dal Maghreb all’Irlanda. Queste dieci storie d’architettura sono dunque proiettate in avanti, e il loro frutto raccoglie il testimone di quella linea culturale che, iniziata da Le Corbusier – il quale seppe trovare la modernità nelle città bianche del Mediterraneo –, ha attraversato tutto il Novecento, da Giuseppe Pagano a Bernard Rudofsky e Giancarlo De Carlo, e il cui lascito si potrebbe sintetizzare in un invito: imparare dall’architettura spontanea. Cucinella osserva così, con occhi al tempo stesso vecchi e nuovi, le case preistoriche scavate nel deserto, gli antichi ospedali siriani, i palazzi indiani sotterranei, le arcaiche città del vento in Cappadocia e in Pakistan: «Non racconti nostalgici, ma la scoperta di un passato in cui scovare molte informazioni che potranno aiutarci nel nostro viaggio verso il futuro».
I viaggi di formazione segnano in modo indelebile le personalità, e non solo perché letteralmente danno loro una forma, ma soprattutto perché restano un tema di riflessione costante, anche a distanza di molti anni. Secondo Joseph Conrad, che per tutta la vita ha sublimato i suoi viaggi giovanili per mare nei romanzi, «quando cominciamo a meditare sul significato del nostro passato personale, esso sembra riempire il mondo intero nella sua profondità e magnitudine». È con questo spirito che Mario Cucinella, dopo decenni spesi a sensibilizzare la propria disciplina verso i temi del rispetto della natura, raccoglie qui per la prima volta le memorie dei suoi dieci viaggi nelle città e nei luoghi che gli hanno offerto spunti di riflessione non esotici o «stilistici», bensì pragmaticamente ambientali, inducendolo cioè a ragionare sullo sfruttamento razionale delle energie disponibili – prassi comune nelle tradizioni vernacolari di ogni cultura, dall’Iran alla Cina, dal Maghreb all’Irlanda. Queste dieci storie d’architettura sono dunque proiettate in avanti, e il loro frutto raccoglie il testimone di quella linea culturale che, iniziata da Le Corbusier – il quale seppe trovare la modernità nelle città bianche del Mediterraneo –, ha attraversato tutto il Novecento, da Giuseppe Pagano a Bernard Rudofsky e Giancarlo De Carlo, e il cui lascito si potrebbe sintetizzare in un invito: imparare dall’architettura spontanea. Cucinella osserva così, con occhi al tempo stesso vecchi e nuovi, le case preistoriche scavate nel deserto, gli antichi ospedali siriani, i palazzi indiani sotterranei, le arcaiche città del vento in Cappadocia e in Pakistan: «Non racconti nostalgici, ma la scoperta di un passato in cui scovare molte informazioni che potranno aiutarci nel nostro viaggio verso il futuro».
No items found.

ISBN: 9788822906700,

2021,

pp. 128,

120x182 mm,

Quodlibet

You may also like.
No items found.
Explore our artist book selection
You may also like
Other publications you may like
I miei orribili e meravigliosi clienti
Michele De Lucchi
€ 22 
La vita segreta del Monumento Continuo
Superstudio, Gabriele Mastrigli
€ 17 
Architettura + Design
Germano Celant
€ 28 
La scommessa psichedelica
A cura di Federico di Vita
€ 18 
Gestus
Jeff Wall
€ 24 
No items found.
Discover more about the artist
About the author

Mario Cucinella è nato a Palermo nel 1960 ed è cresciuto a Campo Ligure, nei pressi di Genova, dove si è laureato con Giancarlo De Carlo nel 1987. Ha frequentato l’Ilaud (Laboratorio Internazionale di Architettura e Progettazione Urbana) e ha lavorato nello studio di Renzo Piano a Parigi. Nel 1999 si è trasferito a Bologna, dove ha fondato Mario Cucinella Architects. Ha insegnato presso le università di Ferrara, Nottingham, Monaco di Baviera e Napoli, e nel 2015 ha fondato a Bologna la SOS (School of Sustainability). Ha curato il Padiglione Italia alla 16. Mostra Internazionale d’Architettura della Biennale di Venezia e il relativo catalogo Arcipelago Italia. Progetti per il futuro dei territori interni del Paese (Quodlibet, 2018). Fra le sue pubblicazioni, ricordiamo Creative empathy (Skira, 2016) e, a cura di Anna Mainoli, Building Green Futures (Forma, 2020).

SuperDesign charts the Italian Radicals’ bold experimentation in modern design from its birth through its continued influence on design today.Radical Design was launched by art, architecture, and design students in Italy in the mid-1960s.
See more
No items found.
Prev
We use cookies to ensure you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are ok with it. learn more here.