Arazzi Contemporanei
Gio Ponti
Amate l’architettura L’architettura è un cristallo

ISBN: 9788822907806,

2022,

pp. 320,

135x185 mm,

Quodlibet

€ 28 
Download
«Non un libro per gli architetti, ma per gli incantati dall’architettura». Amate l’architettura è il libro della piena maturità di Gio Ponti. È una collezione di idee, leggera e audace, dove confluiscono, spesso in forma aforistica, i risultati delle sue esperienze: in cantiere, nelle redazioni di «Domus» e di «Stile», nelle botteghe artigiane, negli studi di artisti, in giro per le città italiane e nelle metropoli di tutto il mondo. Un classico dell’architettura qui presentato nella riproduzione fotografica integrale della prima edizione del 1957, pensata e progettata dallo stesso Ponti come una «piccola architettura da tasca».
«Non un libro per gli architetti, ma per gli incantati dall’architettura». Amate l’architettura è il libro della piena maturità di Gio Ponti. È una collezione di idee, leggera e audace, dove confluiscono, spesso in forma aforistica, i risultati delle sue esperienze: in cantiere, nelle redazioni di «Domus» e di «Stile», nelle botteghe artigiane, negli studi di artisti, in giro per le città italiane e nelle metropoli di tutto il mondo. Un classico dell’architettura qui presentato nella riproduzione fotografica integrale della prima edizione del 1957, pensata e progettata dallo stesso Ponti come una «piccola architettura da tasca».
No items found.

ISBN: 9788822907806,

2022,

pp. 320,

135x185 mm,

Quodlibet

You may also like.
Riflessioni Cielo Mare
€ 5.000 
Explore our artist book selection
You may also like
Other publications you may like
Forme del paesaggio 1970-2018
Tullio Pericoli
€ 25 
Ho costruito una casa da giardiniere
Gilles Clément
€ 16 
Nella selva | Wildness
«Vesper» No. 3
€ 18 
Manifesto del Terzo paesaggio
Gilles Clément
€ 14 
Ri-vestire
Cristiano Toraldo di Francia
€ 24 
Ho costruito una casa da giardiniere
Gilles Clément
€ 16 
Breve trattato sull’arte involontaria
Gilles Clément
€ 14,50 
Discover more about the artist
About the author

Gio Ponti nasce il 18 novembre 1891 a Milano. Si laurea in architettura al Politecnico nel 1921 alla conclusione della prima guerra mondiale. Dal 1923 al 1930 è direttore artistico dell’industria Richard Ginori per la quale disegna una collezione di ceramiche che viene premiata all’esposizione di Parigi nel 1925. Negli stessi anni disegna oggetti e posate per Christofle, Krupp e Venini e collabora con la Triennale. Nel 1928 fonda la rivista “Domus” che dirigerà per tutta la vita facendone un punto di riferimento internazionale per le idee nuove in architettura, nel design e nelle arti decorative. Dirige inoltre per breve tempo le riviste «Stile» e «Bellezza» e scrive regolarmente per il «Corriere della Sera». Nel dopoguerra promuove con altri il premio Compasso d’oro, insegna al Politecnico architettura d’interni e realizza la maggior parte dei suoi edifici a Milano – fra i quali la sede della Montecatini e il Grattacielo Pirelli -, ma anche in Iran, Venezuela, Svezia, Olanda, Usa e Pakistan. Muore a Milano nel 1979.

SuperDesign charts the Italian Radicals’ bold experimentation in modern design from its birth through its continued influence on design today.Radical Design was launched by art, architecture, and design students in Italy in the mid-1960s.
See more

Giovanna Latis, architect and owner of the Milan-based Gio Latis STUDIO, started her professional career designing installations. After a period of collaboration in Paris with Mario Cucinella Architects, as head of design and lighting projects, she started a long-lasting collaboration with Michele De Lucchi...

See moreSee all artists
Prev
We use cookies to ensure you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are ok with it. learn more here.