Arazzi Contemporanei
Gilles Clément
Ho costruito una casa da giardiniere

ISBN: 9788822907592,

2014,

pp. 160,

150x230 mm,

ITA,

Quodlibet

€ 16 
Download
Non lontano dalla casa di famiglia che ormai gli è vietata, in quella valle delle Farfalle dove, bambino, faceva le sue prime esplorazioni da entomologo, Gilles Clément costruisce letteralmente con le proprie mani una capanna di pietre. Nel profondo della campagna francese degli anni Settanta, egli immagina intorno alla sua nuova casa un giardino in movimento, un osservatorio delle specie, un laboratorio della natura in cui trovano già spazio tutte le preoccupazioni ambientali che lo renderanno un paesaggista celebre e rispettato nel mondo. Non lontano dalla casa di famiglia che ormai gli è vietata, in quella valle delle Farfalle dove, bambino, faceva le sue prime esplorazioni da entomologo, Gilles Clément costruisce letteralmente con le proprie mani una capanna di pietre. Nel profondo della campagna francese degli anni Settanta, egli immagina intorno alla sua nuova casa un giardino in movimento, un osservatorio delle specie, un laboratorio della natura in cui trovano già spazio tutte le preoccupazioni ambientali che lo renderanno un paesaggista celebre e rispettato nel mondo.
Non lontano dalla casa di famiglia che ormai gli è vietata, in quella valle delle Farfalle dove, bambino, faceva le sue prime esplorazioni da entomologo, Gilles Clément costruisce letteralmente con le proprie mani una capanna di pietre. Nel profondo della campagna francese degli anni Settanta, egli immagina intorno alla sua nuova casa un giardino in movimento, un osservatorio delle specie, un laboratorio della natura in cui trovano già spazio tutte le preoccupazioni ambientali che lo renderanno un paesaggista celebre e rispettato nel mondo. Non lontano dalla casa di famiglia che ormai gli è vietata, in quella valle delle Farfalle dove, bambino, faceva le sue prime esplorazioni da entomologo, Gilles Clément costruisce letteralmente con le proprie mani una capanna di pietre. Nel profondo della campagna francese degli anni Settanta, egli immagina intorno alla sua nuova casa un giardino in movimento, un osservatorio delle specie, un laboratorio della natura in cui trovano già spazio tutte le preoccupazioni ambientali che lo renderanno un paesaggista celebre e rispettato nel mondo.

ISBN: 9788822907592,

2014,

pp. 160,

150x230 mm,

ITA,

Quodlibet

You may also like.
Flor de Lis
€ 3.500 
Riflessioni Cielo Mare
€ 5.000 
BW+G
€ 8.000 
2BW
€ 8.000 
W+B
€ 8.000 
Shades.BW
€ 8.000 
Shades.BW+R
€ 8.000 
Explore our artist book selection
You may also like
Other publications you may like
Contro l’oggetto
Emanuele Quinz
€ 28 
Testi sulla (non più) città
Rem Koolhaas
€ 18 
Esili e esodi | Exiles and Exoduses
«Vesper» No. 4
€ 18 
Niente di antico sotto il sole
Luigi Ghirri
€ 22 
Il futuro è un viaggio nel passato
Mario Cucinella
€ 14 
Amate l’architettura L’architettura è un cristallo
Gio Ponti
€ 28 
Design e antropologia
Gian Piero Frassinelli
€ 22 
Argomenti per un dizionario del design
Ugo La Pietra
€ 32 
My Horrible Wonderful Clients
Michele De Lucchi
€ 22 
L'ordine complicato
Yona Friedman
€ 16 
Breve trattato sull’arte involontaria
Gilles Clément
€ 14,50 
Discover more about the artist
About the author

Gilles Clément (1943), docente presso l’École Nationale Supérieure de Paysage di Versailles e scrittore, ha influenzato con le proprie teorie e con le proprie realizzazioni (tra queste il Parc André-Citroën e il Musée du quai Branly, entrambi a Parigi) un’intera generazione di paesaggisti. Con Quodlibet ha pubblicato Manifesto del Terzo paesaggio (2005), Il giardino in movimento (2011), Breve storia del giardino (2012), Giardini, paesaggio e genio naturale (2013), Ho costruito una casa da giardiniere (2014), L’Alternativa ambiente (2015).

SuperDesign charts the Italian Radicals’ bold experimentation in modern design from its birth through its continued influence on design today.Radical Design was launched by art, architecture, and design students in Italy in the mid-1960s.
See more

Migliore+Servetto is a Milan-based studio that works globally. Ico Migliore and Mara Servetto work with an international team of architects and designers to create projects on various scales for institutions and companies – from site-specific installations to interior design, from museums to retail, from urban design to corporate identity. It has won numerous prestigious international awards, including 3 Compassi d'Oro, 13 Red Dot Design Awards, 3 FX International Interior Design Awards and 2 German Design Awards...

See moreSee all artists

Giovanna Latis, architect and owner of the Milan-based Gio Latis STUDIO, started her professional career designing installations. After a period of collaboration in Paris with Mario Cucinella Architects, as head of design and lighting projects, she started a long-lasting collaboration with Michele De Lucchi...

See moreSee all artists

Lis Beltran has studied art and painting, design for the fashion industry, and has worked on communication campaigns for companies including Arper, Fast, Diseño Textil and Alp. As a product designer, she has created her own line with the De Lis brand. She collaborates with the Alberto Lievore & Asociados studio...

See moreSee all artists
Prev
We use cookies to ensure you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are ok with it. learn more here.